E ORA: RESPIRA !

Un lavoro sul respiro basato sulla consapevolezza per combattere lo stress e migliorare la salute.

Giovedì 3 Ottobre - giovedì 7 Novembre  dalle 20.30 alle 21.30 

"Essere completamente vivi significa respirare profondamente, muoversi liberamente e provare appieno le sensazioni.

Che soddisfazione respirare bene e profondamente! Che gioia muoversi agevolmente e liberamente e respirare godendo dell’assoluto piacere di essere vivi !

Sfortunatamente questa consapevolezza, e la meravigliosa sensazione che l’accompagna si perde nello stress della vita quotidiana, che ci porta inevitabilmente a dissociarci dal nostro corpo, dando spazio alle preoccupazioni degli eventi del mondo esterno, dimenticando rapidamente la rivelazione che il piacere è la percezione di essere pienamente vivi nel qui e ora, il che significa essere pienamente vivi e “respiranti” in senso corporeo.

Quando ci dissociamo dal corpo, non pensiamo più in termini corporei, e ignoriamo la semplice verità che ci dice che per essere vivi si deve respirare e che meglio si respira e più si è vivi. Solo sporadicamente ci accorgiamo di avere il respiro corto, e soprattutto se siamo sotto stress, non ci accorgiamo nemmeno che stiamo trattenendo il respiro.

La nostra andatura frenetica non ci lascia il tempo di respirare!

Purtroppo questa funzione corporea, come tutte le altre funzioni, si deteriora con il passare del tempo, se non viene  usata propriamente. E una volta che la respirazione diventa difficile, daremmo qualsiasi cosa pur di essere nuovamente in grado di respirare con facilità. In quel momento ci accorgiamo che la respirazione è una questione di vita o di morte, e che la vita è una questione di respirazione.

In questi incontri inizieremo a conoscere il respiro con consapevolezza, e la sensazione di gioia e di quiete che ne consegue, cominceremo ad accorgerci del nostro schema abitudinario di respirazione e a risvegliare con gentilezza un respiro più pieno e più sano.

  • 1° passo: Consapevolezza del respiro (dove sento il respiro? in quali parti dello scheletro? in quali muscoli?)
  • 2° passo: Le strutture corporee si preparano al respiro.
  • 3° passo: Il respiro come ancora al qui e ora.
  • 4° passo: Il respiro che nutre il cuore.