COSTELLAZIONI FAMILIARI

 

Costellazioni Familiari e colloqui con Enrico Ruggini.

 

 

I seminari si svolgeranno dalle 9.30 alle 17.30 con pausa pranzo

 

DATE 2019:

 

13 gennaio 

17 marzo

19 maggio

22 settembre 

17 novembre. 

 

Giornate di colloqui individuali - su prenotazione (durata 1 ora - prenotazioni al numero 0422 361079) : 

12 gennaio 

16 marzo

18 maggio

21 settembre

16 novembre

 

 

Un metodo di lavoro in gruppo basato sulle intuizioni di Bert Hellinger

Un intero week end per riscoprire le proprie radici e sanare con gioia vecchie e nuove ferire che ostacolano la piena realizzazione personale.

 

La famiglia è il terreno in cui ognuno di noi è radicato. Fino  a quando non impariamo a riconoscere queste radici, non potremo superare agilmente gli ostacoli che la vita pone ogni giorno tra noi e le nostre mete, e ancor meno potremo incontrare la nostra dimensione più vera e profonda. Rappresentare la costellazione familiare alla quale apparteniamo è un mezzo per scoprire quali siano le nostre radici e liberarle da tutto ciò che le indebolisce impedendo all’albero della nostra vita di crescere forte e sicuro.

Quando i rapporti familiari vengono esplorati e compresi, quelle sacche di mistero e di insicurezza che resistono al fondo di ognuno di noi si aprono alla nostra conoscenza, le possiamo guardare senza timore, possiamo sciogliere nodi irrisolti e trasformare in risorsa ciò che vive in noi come un peso e un blocco alla nostra piena espressione. Solo a quel punto è possibile staccarsi veramente dalla nostra famiglia, sciogliere le vele della nostra nave e avventurarsi nel mare della vita senza zavorre inutili e faticose.

Quando il legame che esiste con la nostra famiglia viene riconosciuto, quando le responsabilità emergono e vengono giustamente ripartite e condivise, subentra una nuova leggerezza, un nuovo senso di libertà, e ci si può dedicare a se stessi, non più oppressi e prigionieri del passato. Il metodo prevede la messa in scena di una situazione che viene riprodotta da rappresentanti (i partecipanti al seminario) i quali ricreano, tramite le loro reciproche posizioni nello spazio, le relazioni esistenti tra i componenti della famiglia presa in esame. Questo metodo mette in evidenza le dinamiche inconsce che causano sofferenza in molti aspetti della vita, sia nelle relazioni affettive che in ambito professionale. La partecipazione ai seminari condotti da Enrico Ruggini, con la tecnica delle costellazioni familiari, offre un’esperienza intensa di crescita personale per ognuno, sia che venga realizzata la propria costellazione oppure no.

Ogni iscritto, infatti, viene coinvolto nelle varie rappresentazioni che si realizzano, e la modalità operativa con la quale viene condotto il seminario si traduce in un lavoro collettivo utile e proficuo per tutti coloro che vi partecipano.

Siccome nel corso della costellazione emergono fatti di natura molto privata e intima riguardo sé e la propria famiglia, a tutti i partecipanti viene fatta firmare all'inizio una liberatoria per la tutela della privacy altrui. Il numero delle costellazioni da fare in giornata è limitato al fine di poterle concludere tutte, è quindi necessaria la prenotazione.

Chiunque volesse può, per una quota inferiore, venire in qualità di solo partecipante, che assisterà e parteciperà alle costellazioni altrui se chiamato. È consigliabile poiché ciò consente di avere buon numero di individui per costruire la costellazione, e la sola partecipazione sortisce effetti positivi su chi la fa..)

Enrico Ruggini, Psicologo clinico in libera professione, lavora individualmente, con coppie e con gruppi. Formazioni: Psicosintesi, Costellazioni Familiari metodo Hellinger, Tecniche transgenerazionali, Psicoterapia Biosistemica; membro SIPT (Società Italiana di Psicosintesi Terapeutica); Docente di formazione in psico-oncologia; Ricercatore presso il Centro Studi e Ricerche dell’Istituto di Psicosintesi; Autore e Conduttore di seminari di ispirazione psicosintetica; svolge attività sia individuale che di gruppo nel campo interpersonale e transpersonale, con particolare orientamento alla dimensione evolutiva e spirituale dell’uomo; divulgatore del Cerchio Firenze 77, tiene corsi, conferenze e coordina gruppi in tutta Italia e all’estero.