ADDOMINALI SENZA RISCHIO®

10 LEZIONI VIA ZOOM DAL 13 GENNAIO AL 17 MARZO 2021 DALLE 9,00 ALLE 10,15.

Un metodo creato da Blandine Calais-Germain per allenare tutti gli strati della muscolatura addominale, evitando dannose pressioni a perineo, pavimento pelvico, e colonna vertebrale. 

Il Metodo è diffuso in Europa, Stati Uniti e America Latina, nel marchio esclusivo della prevenzione, salute e benessere.

Consiste in una progressione di movimenti che mettono in gioco gli addominali, evitando costantemente le pressioni su perineo, parete addominale e colonna vertebrale.

La sequenza di movimenti evolve progressivamente dal livello base, verso attività gradualmente più complesse nei livelli successivi, alternando diverse situazioni di equilibrio, sul tappetino, a terra o in piedi, a volte accompagnati da una musica, appositamente composta.

I corsi sono collettivi, vengono proposti movimenti gradevoli per sentire, rilassare, rendere flessibile ed attivare i muscoli addominali sia in maniera specifica che nella globalità del corpo; alla fine rimane un senso di benessere e di vitalità che si diffonde a tutti i livelli.

Si è autorizzati all’insegnamento di Addominali Senza Rischio® dopo 150 ore di formazione professionale con insegnanti accreditati da Blandine Calais-Germain.

Grazie alla varietà dei movimenti il metodo ha due caratteristiche: le alternanze e le coordinazioni.

LE ALTERNANZE:

Nella serie Addominali senza rischio non stiamo solo rinforzando i muscoli addominali, ma anche li stiriamo e li rilassiamo, grazie ad esercizi che variano costantemente per intensità e difficoltà. Questo favorisce la circolazione, all'interno delle masse muscolari e migliora il trofismo dei muscoli.

Vengono alternati sia i movimenti, che le regioni corporee coinvolte e le diverse fasce muscolari (obliqui, trasversi, retti). Questo incrocio di fibre muscolari migliora la flessibilità e sensorialità delle fibre stesse.

Alternando il ruolo scheletrico e viscerale degli addominali si mobilizza lo scheletro e la massa viscerale evitandoa di portare pressione sul perineo.

LE COORDINAZIONI:

Si coordinano le contrazioni degli addominali a quelle dei muscoli vicini, antagonisti o complementari. 

Si coltiva la relazione tra l’attivazione degli addominali e le diverse forme di respirazione. 

Infine, si variano le coordinazioni posturali, variando le situazioni spaziali del corpo, sia sul pavimento che in piedi: questo sollecita la risposta neuromotoria e prepara gli addominali a reagire a tutte le situazioni quotidiane.

A CHI E’ RIVOLTO?

  • Per donne e uomini di tutte le età che vogliono rendere più funzionale la muscolatura addominale preservando il pavimento pelvico e la colonna vertebrale, migliorando la propria condizione fisica generale.
  • Per le donne  che dopo il parto vogliono ripristinare la muscolatura addominale in sicurezza.
  • Nella menopausa, come prevenzione della pesantezza pelvica.
  • Come prevenzione di ernie discali, ernie inguinali, e problematiche causate da iperpressione addominale sul perineo.

I MOVIMENTI CONTRIBUISCONO A:

  • Favorire la circolazione.
  • Evitare l'effetto "laccio" della contrazione muscolare.
  • Favorire la mobilizzazione e lo scorrimento delle aponeurosi e delle fasce.
  • Favorire il risveglio propriocettivo.

LA CREATRICE DEL METODO: Blandine Calais-Germain

Chinesiterapista dal 1980, dopo esser stata insegnante di danza. Impegnata a sviluppare un suo metodo di insegnamento dell'anatomia applicata al movimento, oggi ampiamente diffuso grazie ai suoi libri, pubblicati in numerosi paesi.